AD Jofama sulla qualità dei loro prodotti omologati

Commenti

7 comments posted
Grazie ragazzi per il lavoro

Grazie ragazzi per il lavoro di indagine che svolgete; lo apprezzo moltissimo e lo trovo davvero utile, e non posso che complimentarmi e incoraggiarvi a continuare cosi'.

Noto inoltre, con piacere, come Jofama assuma un atteggiamento assolutamente rispettoso del cliente, segno di indubbia professionalita' per lo meno nella comunicazione.
Confido pero' che tale professionalita' sia nondimeno tecnica, e non manchero' di descrivere la mia esperienza d'uso con i nuovi Safety Grip che ho da poco ricevuto in sostituzione.

ritratto di Taym
Posted by Taym on Mar, 22/12/2009 - 15:47
Complimenti ragazzi! Un'altra

Complimenti ragazzi! Un'altra indagine portata fino in fondo, e risolta questa volta per il meglio!
Se mi passate un commentino cattivo e leggermente polemico, dalla risposta seria e professionale del sig. Eriksson si vede che sono Svedesi..

ritratto di murtle
Posted by murtle on Mer, 23/12/2009 - 14:07
polemica?

e verso chi saresti polemico?

ritratto di Coniglione-OldAdm
Posted by Coniglione-OldAdm on Mer, 23/12/2009 - 19:44
verso i produttori

verso i produttori italiani..
una frecciatina nei loro confronti penso non possa far male..

ritratto di murtle
Posted by murtle on Sab, 26/12/2009 - 03:42
io mi chiedo solo come possa

io mi chiedo solo come possa garantire la costanza d produzione un'azienda che nn ha certificazione iso 9000 varie...e che dovrebbero essere alla base delle certificazioni CE...

ritratto di acarmo
Posted by acarmo on Ven, 25/12/2009 - 22:51
non avendo più la produzione

non avendo più la produzione in europa... la iso 9001 in korea non conta nulla... l'unica certificazione è l'autocertificazione.

ripeto... mi fido di più di un nord-europeo serio che di un certificato cee in italia.

ritratto di Coniglione-OldAdm
Posted by Coniglione-OldAdm on Sab, 26/12/2009 - 17:56
No, ragazzi, attenzione: la

No, ragazzi, attenzione: la ISO9001 e' ottenibile in qualsiasi nazione al mondo. Qualsiasi certidificazione ISO lo e'.
Non si tratta di una certificazione governativa (per fortuna. Ecco uno dei vari esempi per cui cio' e' generalmente un bene) dipendente in alcun modo dai governi locali.

E' proprio per questo che produrre in Cina non significa, intrinsecamente o necessariamente, produrre male - nonostante spessissimo sia cosi'.

In Korea ci sono senza dubbio numerosi stabilimenti di produzione di altrettanto numerose aziende (tipicamente multinazionali, inteso in senso tecnico: operanti su piu' nazioni) come le nostre europee, certificati ISO9001.

Ed anche io ho il dubbio di Acarmo. O meglio, ad Acarmo posso semplicemente rispondere che tali aziende non possono "garantire" costanza di produzione se non con la propria parola.

ritratto di Taym
Posted by Taym on Mar, 05/01/2010 - 01:27