Dainese Laguna Seca, ultimo atto

Commenti

18 comments posted
Scusatemi ma cosa vuol dire

Scusatemi ma cosa vuol dire ultimo atto?
Vuol dire che le cose rimarranno così e che non ci si potrà fare niente? Ma non c'è un ente (magari europeo) che dovrebbe controllare la corretta attività dei laboratori che certificano come Ricotest?

ritratto di murtle
Posted by murtle on Mar, 01/06/2010 - 12:35
no, non ci sono enti di

no, non ci sono enti di questo tipo.
ultimo atto significa che per noi, salvo colpi di scena (che non ci saranno), lo "approfondimento" è chiuso.

ritratto di Alaxandair
Posted by Alaxandair on Mar, 01/06/2010 - 13:14
la questione è certamente

la questione è certamente complessa... soprattutto perché Ricotest è "un Organismo Notificato (Notified Body) [...] autorizzato dall’Autorità Governativa Nazionale e notificato alla Commissione Europea, per attuare i compiti legati alla applicazione delle procedure europee di conformità di prodotti e servizi". in pratica bisognerebbe segnalare l'anomalia al Ministero dello Sviluppo Economico...

a naso il massimo che potremmo ottenere è una sanzione per "pratica commerciale scorretta" se Dainese pubblicizza la certificazione della sua tuta. È sufficiente segnalare la questione ad Altroconsumo... ci pensano loro ad avviare la pratica.

d.

Posted by darrenstar on Mer, 02/06/2010 - 09:10
ragazzi stiamo calmi e non

ragazzi stiamo calmi e non diciamo sciocchezze. L'attestato CE è lecito, come è lecito vantarsene. Il punto su cui siamo in disaccordo con dainese è il modo in cui hanno presentato la tuta: al tingavert si diceva en 13595 e si discuteva con chi faceva notare la mancanza della protezione, sul sito si dice en 13595 e basta -fino ad ora-, il pittogramma è presente. Il punto è che è presentata ovunque come EN 13595 quando è "basata" sulla EN 13595. E secondo me il cliente medio non si mette a leggere il libretto e se lo fa non lo capisce. Per favore evitiamo d'ora in poi esagerazioni. L'amministrazione non ritiene di dover segnalare alcunché a chicchessia.

ritratto di Alaxandair
Posted by Alaxandair on Mer, 02/06/2010 - 10:30
che sia basata sulla EN 13595

che sia basata sulla EN 13595 è ben diverso dall'aver superato tutti i test e aver ottenuto la certificazione completa, o sbaglio?

non capisco se sia lecito inserire pittogramma se non si adempie appieno alla normativa (a intuito risponderei di no, ma potrei sbagliarmi)

ritratto di Panzo
Posted by Panzo on Mer, 02/06/2010 - 11:20
si, è diverso. Ma la

si, è diverso. Ma la certificazione ->CE<- è lecita. È il citare inequivocabilmente la en 13595, ovvero anche il pittogramma, che non è corretto nei confronti dell'acquirente medio a nostro avviso.
Il pittogramma è lecito? Ricotest dice di si per informare l'utente delle prestazioni...
Tuttavia sarebbe stato molto più corretto citare la norma ed i test effettuati nel foglietto illustrativo, ma senza pittogramma. Secondo noi, eh...

ritratto di Alaxandair
Posted by Alaxandair on Mer, 02/06/2010 - 12:17
Sono con Alax nel dire che

Sono con Alax nel dire che non è nostro compito "combattere battaglie", segnalare, denunciare. La nostra è solo informazione. Segnaliamo come stanno le cose (è lampante che è così), e diamo una nostra opinione (ci piace / non ci piace).

Non siamo nessuno per decretare la liceità o meno.

Comunque non è che io abbia capito proprio bene la questione al 100%.

ritratto di Coniglione-OldAdm
Posted by Coniglione-OldAdm on Mer, 02/06/2010 - 14:29
eh no cari... qui si

eh no cari... qui si combattono battaglie... perché fino a prova contraria l'Informazione è un "cane da guardia" mica un binocolo.
Nessuno decreta nulla... ma se si rileva qualcosa che non funziona è giusto segnalare la cosa agli enti competenti.

d.

Posted by darrenstar on Mer, 02/06/2010 - 15:25
scusate... allora non ho

scusate... allora non ho capito bene

se la norma prevede la presenza delle protezioni ai fianchi e non ci sono a quale categoria speciale appartiene la "Laguna Seca": forse CE by Dainese?

se la tuta ha superato tutti i test Rico, ma manca un accessorio richiesto, è una violazione?

d.

Posted by darrenstar on Mer, 02/06/2010 - 15:22
non ho mica capito

Non ho mica capito bene nemmeno io... Allora per assurdo posso fare una tuta senza alcun protettore?

ritratto di Coniglione-OldAdm
Posted by Coniglione-OldAdm on Mer, 02/06/2010 - 20:24
Ragazzi, qualcuno sa quali

Ragazzi, qualcuno sa quali siano i requisiti esatti per poter esporre il pittogramma ed il riferimento EN 13595? Se lo si puo' esporre quando si vuole allora non vedo problemi. Se lo si puo' esporre solo quando si soddisfano i requisiti EN 13595 e se ne ottiene la certificazione, allora Dainese sta fornendo indicazioni errate. Se poi, invece, NON indica in modo chiaro ovunque vi siano riferimenti al EN 13595 che si sono "basati su" EN 13595, pur non rispettandone i parametri ("a pieno" non vuol dir nulla. O li si rispetta o no), allora sta fornendo informazione ingannevole per gli acquirenti.
Motosicurezza non ha alcun dovere di combattere alcuna battaglia, naturalmente. Ma come luogo di discussione, mi fa piacere che se ne parli.
Personalmente, trovo la questione disdicevole, e per quanto mi riguarda Dainese continua a perdere punti di stima.

ritratto di Taym
Posted by Taym on Gio, 03/06/2010 - 06:02
Alax spiegaci un po' meglio

Senza voler fare alcuna polemica, che senso ha conferire un attestato di certificazione CE alla tuta , pur specificandone e dichiarando apertamente la non piena conformità allo standard.
In che senso la certificazione CE è lecita?
Secondo me applicare il pittogramma EN 13595 sulla tuta non dovrebbe essere permesso dato che i requisiti non li soddisfa.

Non mi sorprendo del fatto che la mancanza di protettori alle anche sia giustificato dagli importanti aspetti di ergonomia, comfort e vestibilità dato che lo stesso identico discorso veniva fatto quando il wave era rimasto uno dei pochi paraschiena in commercio di livello 1.
D'altra parte sul 90% dei siti quando si parlava di paraschiena la risposta degli utenti era "con loro vai sul sicuro"... beata ignoranza Smile

ritratto di Q-bi
Posted by Q-bi on Gio, 03/06/2010 - 11:13
Allora non ci confondiamo.La

Allora non ci confondiamo.
La certificazione CE per dpi può esser data a prescindere dall'adempimento di requisiti di una norma specifica (vedi guanti cat. 1 etc.).
Quindi è lecita anche questa di dainese.
Nella norma si dice che "I capi di abbigliamento che soddisfano i requisiti della presente norma europea [en 13595] devono
essere marcati con il pittogramma [...]".
La certificazione della tuta è basata sulla, ispirata a la en 13595. Tuttavia Ricotest giustifica l'uso del pittogramma col dover informare l'acquirente dei livelli prestazionali e evidenzia l'anormalità (dovuta ad un vacuum normativo) sul foglietto illustrativo.
È sicuramente non corretto presentare ovunque, tranne che sul libretto che il cliente medio probabilmente non leggerà e non capirà, la tuta come "certificata EN 13595", quando non è "full" EN 13595.

ritratto di Alaxandair
Posted by Alaxandair on Gio, 03/06/2010 - 11:55
Ingarbugliata...

... stà storia..... poi si finisce col dubitare su ogni omologazione in genere....
A me sembra troppo contorta e non professionale ..... cioè, o è bianco o è nero. O è omologata o non lo è, punto.
A stò punto vedrei bene 3 soluzioni:

- Dainese dichiara che i capi superano i test previsti dalla 13595 ma toglie i pittogrammi e i loghi CE
- Ricotest ritira l' omologazione in quanto non valida in tutti i suoi punti (altro che full CE. mezzo CE, 25%CE....)
- Dainese trova un compromesso con Ricotest e gli dice:"ehi Rico, abbiamo sbagliato entrambi ma noi ci impegnamo a mettere completamente a norma anche i capi già distribuiti mentre tu mi tieni buona la certificazione"

Forse la terza soluzione salverebbe la faccia ad entrambi e credo che il consumatore possa solo apprezzare una maggiore chiarezza e disponibilità

Posted by GINOX on Gio, 03/06/2010 - 13:55
l'omologazione è solo certa

...insomma come dice ginox o la superi o non la superi.
I migliori la superano di molto e ci mettono del loro, i meno bravi la superano e basta. Comunque citarla senza superarla è senz'altro pubblicità ingannevole.
Se poi pensi che i criteri di omologazione non siano validi, allora non la citi per niente e spieghi cosa pensi di aver fatto di meglio (misure alla mano, però).

Posted by ellebubi on Ven, 04/06/2010 - 14:36
è una farsa bella e buona

è una farsa bella e buona altro che "niente battaglie". Questi fanno gli "zozzoni" adducendo un "quasi" superamento...ma che stiamo scherzando?
Uno standard è uno standard, o sei dentro o sei fuori. Resto basito perchè mi pare tutta una manovra per ingannare il pollo di turno...
Ricotest per me oramai ha credibilità NULLA e dainese mi crolla sempre più in basso...
F

ritratto di bravoleader
Posted by bravoleader on Mer, 09/06/2010 - 14:20
altro caso sono le tute

altro caso sono le tute Arc-On in cui dicono espressamente che hanno sottoposto la tuta solo ai test parziali della EN 13595
http://www.arc-on.co.uk/product-testing/lab-testing/

ossia solo le clausule 5.4 e 5.6

e ne pubblicano anche i risultati
http://www.arc-on.co.uk/product-testing/arc-on_SPC0167116-titanium_mc_cl...
http://www.arc-on.co.uk/product-testing/arc-on_SPC0167116-teknic_mc_clot...
così uno sa che la tuta non è omologata ma soddisfa alcune parti della normativa oltre, ovviamente, quelle sui protettori.

Posted by Mago on Mar, 15/06/2010 - 17:08
non mi risulta che le arc on

non mi risulta che le arc on abbiano i protettori ai fianchi, quindi non soddisfano le parti della en 13595 riguardanti i protettori.

In ogni caso qua si commenta la vicenda dainese. D'ora in poi simili entry vanno sul forum!!!! Wink ;) Smile Wink

un po' d'ordine che conny si incavola Tongue

ritratto di Alaxandair
Posted by Alaxandair on Mar, 15/06/2010 - 20:22